Mario Rigoni Stern – La biografia

Come a tutti noi è ben noto il nostro istituto è intitolato a Mario Rigoni Stern. Ma chi è stato quest’uomo? Qual è la sua storia?

Mario nasce ad Asiago il 1° novembre 1921, terzo di otto fratelli trascorse la sua infanzia in montagna, tra i pastori e la comunità dell’altopiano, dopo aver frequentato la scuola di avviamento professionale iniziò a lavorare presso la bottega di famiglia, i suoi genitori infatti commerciavano prodotti delle malghe alpine quali pezze di lino e manufatti in legno.

Nel 1938 si arruola come volontario alla scuola militare d’alpinismo di Aosta, parte dunque come soldato prima sul fronte occidentale successivamente su quello albanese, su cui scriverà un libro (“Quota Albania”), infine in Russia nel 1942 esperienza drammatica e sconvolgente:

« I russi erano dalla parte della ragione, e combattevano convinti di difendere la loro terra, la loro casa, le loro famiglie. I tedeschi d’altra parte erano convinti di combattere per il grande Reich. Noi non si combatteva né per Mussolini, né per il Re, si cercava di salvare la nostra vita. »

Nel 1943, rifiutatosi di aderire alla Repubblica sociale di Mussolini, viene deportato in un campo di concentramento a Hohenstein (Prussia orientale). Dopo la liberazione del campo da parte dell’Armata Rossa torna a piedi ad asiago      attraversando le Alpi.

Mario-Rigoni-Stern
Mario con la casa da lui costruita

A partire dal 1953 inizia a pubblicare i suoi scritti, cominciando da “il sergente nella neve”, dove racconta la sua esperienza durante la disastrosa ritirata di russia che vide la perdita di numerosi soldati.

Data la sua sensibilità verso il mondo della natura e della montagna gli vennero conferiti diversi riconoscimenti, tra cui la “laurea honoris causa” in scienze forestali e ambientali, la cittadinanza onoraria di Montebelluna e la nomina di senatore a vita. A proposito di quest’ultima disse:

« Non abbandonerò mai il mio paese, le mie montagne per uno scranno in Parlamento. Non è il mio posto »

Nel novembre del 2007 gli venne diagnosticato un tumore al cervello; prima di morire si fece accompagnare dai figli sui luoghi a lui più cari dell’Altopiano.Durante la malattia chiese di non essere ricoverato in ospedale, muore il 16 giugno 2008.

img_0466
Intervista di Marco Paolini a Mario Rigoni Stern. (Clicca sull’immagine).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: